DUE CONSISTENZE DI MORTADELLA BOLOGNA IGP, POLENTA, MOUSSE AL FORMAGGIO DI PISTACCHIO

Ricetta a cura degli alunni della

4° E dell’Istituto Bartolomeo Scappi

in occasione dello show-cooking presso la Fabbrica di Mortadella Bologna IGP a FICO

 

 

Ricavare 10 dischi da delle fette di Mortadella Bologna IGP non troppo spesse, conservare in frigorifero coperte.

Tagliare a cubetti la restante Mortadella Bologna e la parte non utilizzata delle fette.

Frullare la Mortadella Bologna con 30 grammi di mascarpone e un cucchiaio d’olio. Regolare di sale e pepe. Montare 300 grammi di panna e unirla alla Mortadella Bologna frullata poco alla volta.

Mettere la mousse in una sac à poche e far riposare in frigorifero.

Per la mousse di formaggio: mescolare la parte restante del mascarpone con la Robiola, il Parmigiano Reggiano e la crema di formaggio. Aggiungere il resto della panna montata. Incorporare delicatamente i pistacchi tritati.

Riempire un sac à poche e lasciar riposare in frigorifero.

Per la polenta: Far bollire l’acqua con lo zafferano e poco sale , versare la polenta e mescolare fino a cottura.

Stendere un po’ di polenta (molto sottile) su un foglio di carta da forno e infornare a 180° C per circa 20 minuti fino  a renderla croccante.

Insaporire il resto della polenta con poco Parmigiano Reggiano. Stendere la polenta con uno spessore di circa mezzo centimetro e lasciar raffreddare. Tagliare a dischi grandi come le fette di Mortadella Bologna.

Impiattare mettendo come base il cerchio di polenta, una fetta di Mortadella Bologna, uno strato di mousse al formaggio, un altro strato di polenta, uno con la mousse di Mortadella Bologna e infine la polenta croccante.